Al novero delle situazioni della vita adulta categorizzabili come ‘momenti importanti’, il colloquio di lavoro riveste un ruolo di primaria importanza. Si tratta di un’appuntamento che può delineare il corso della nostra carriera professionale e che, per questo motivo, genera spesso ansia, paura o timore di non riuscire a dimostrare appieno le proprie potenzialità.

Curiosità e consigli possono aiutare a gestire al meglio la tensione e ad affrontare il colloquio di lavoro con serenità e consapevolezza. Scopriamo maintenant alcune interessanti curiosità e consigli utili.

colloquio di lavoro - Foto di Christina Morillo: https://www.pexels.com

colloquio di lavoro – Foto di Christina Morillo: https://www.pexels.com

Una curiosità interessante è che secondo alcune ricerche, i primi 7 secondi di un colloquio possono essere decisivi nell’influenzare l’impressione del reclutatore. Durante questo brevissimo lasso di tempo, il selezionatore si farà un’idea di te basata principalmente sul tuo aspetto e sul tuo comportamento immediato. Ecco perché l’importanza di un abbigliamento appropriato e di un atteggiamento confidente e positivo non deve mai essere sottovalutata.

Inoltre, secondo uno studio del Jobinterviewboard, il 33% dei selezionatori sa già dopo 90 secondi se assumerà o meno un candidato. Questo fa riflettere sull’importanza di iniziare il colloquio nel miglior modo possibile.

Ma allora, come fare per iniziare al meglio un colloquio e per mantenere alto l’interesse del reclutatore? Ecco alcuni consigli:

Preparati

Non entrare “alla cieca” in un colloquio. Raccogli informazioni sull’azienda, sul suo settore di competenza, sui suoi prodotti o servizi e sulla figura professionale che stanno cercando.

Proietta un’immagine positiva

L’aspetto con cui ti presenti al colloquio è fondamentale. Vestiti in modo appropriato e professionale, cura la pulizia personale, rispetta l’orario dell’appuntamento.

Mostra sicurezza in te stesso

Dimostra sicurezza e autostima, fondamentali per convincere il tuo interlocutore delle tue capacità, ma fai attenzione a non essere sopra le righe, altrimenti rischi di apparire arrogante.

sicurezza in te stesso - Foto di Sora Shimazaki: https://www.pexels.com

sicurezza in te stesso – Foto di Sora Shimazaki: https://www.pexels.com

Sii onesto

Durante il colloquio non cercare di “vendere” un’immagine di te che non corrisponde alla realtà. Sii te stesso, con i tuoi punti di forza e le tue aree di miglioramento.

Domande pertinenti

Mostra il tuo interesse e la tua curiosità. Non esitare a fare domande sul ruolo o sull’azienda, ma assicurati che siano pertinenti e significative.

Ascolta attentamente

Evita di interrompere il tuo interlocutore. Ascolta attentamente ciò che dice e rispondi in modo pertinente.

Sia che tu stia affrontando il tuo primo colloquio di lavoro o che tu sia un professionista esperto, ricorda che l’approccio giusto prevede sempre una buona dose di autenticità e preparazione. Fatti trovare pronto e non dimenticare che, al di là dell’esito, ogni colloquio rappresenta sempre un’ottima occasione di crescita e apprendimento.

Ricorda, ogni colloquio di lavoro offre un’opportunità unica per mostrare tutto ciò che valemo. Pertanto è fondamentale sfruttare al meglio l’opportunità, mostrandoci al meglio delle nostre capacità con sicurezza, ma senza eccessi. Che il prossimo colloquio di lavoro sia l’occasione per fare centro!