Google è senza dubbio il motore di ricerca più utilizzato dagli utenti Internet di tutto il mondo, si contano circa 5 miliardi di ricerche ogni giorno e 70.000 ricerche ogni secondo, dei numeri davvero altissimi. È scontato dunque dire che Google sia il motore di ricerca più utilizzato, ma da quando gli utenti sono diventati sempre più consapevoli di come Google tracci e utilizzi i loro dati per poi condividerli con gli inserzionisti, stanno iniziando a navigare su Internet attraverso dei motori di ricerca alternativi.

I motori di ricerca alternativi a Google, in effetti sembrano avere una maggiore attenzione per la privacy degli utenti. Ma quali sono questi motori di ricerca alternativi da prendere in considerazione? E sono davvero un’ottima opzione per navigare su Internet in maniera sicura e protetta?

Non possiamo negare che Google sia ancora il motore di ricerca con cui la maggior parte dei SEO concentra il proprio lavoro, ma ci sono anche altre alternative di indirizzare il traffico sul proprio sito web. Esistono diverse piattaforme di ricerca che restituiscono agli utenti degli ottimi risultati, una di queste è YouTube. Dunque, Google non è adatto a tutti, scopriamo insieme 10 motori di ricerca alternativi più noti e utili da provare. La scelta finale sarà solo tua, ma ci auguriamo che dopo il nostro elenco avrai le idee più chiare e ti sarà più facile navigare su Internet.

1. Bing

Bing è il primo motore di ricerca alternativo e il secondo più utilizzato dopo Google. Si tratta di una piattaforma completa, facile da utilizzare e che presta particolare attenzione anche al design, infatti, ogni giorno è possibile vedere uno sfondo diverso. È un’esperienza più visiva e ottimo per le ricerche tramite video.

Bing è anche uno dei motori di ricerca alternativi più avanzati dal punto di vista SEO, infatti, è in grado di offrire Bing Webmaster Tools, uno strumento che aiuta gli utenti di Internet ad aggiungere i loro siti web al crawler Bing, così da essere ottimizzati per il motore di ricerca.

Inoltre, proprio come Google, Bing ha un sacco di funzionalità interne, come le traduzioni, il monitoraggio dei voli, la conversione delle valute, insomma è uno strumento molto versatile che senz’altro si distingue nel mercato globale.

2. Yahoo

Yahoo esiste da prima di Google, è uno dei provider di posta elettronica più popolari e il motore di ricerca predefinito per i browser Firefox negli Stati Uniti. Oggi, è ancora uno dei motori di ricerca più utilizzati al mondo.

Uno dei vantaggi principali di Yahoo è che è molto di più di un semplice motore di ricerca. Il suo portale web, infatti, offre email, notizie, acquisti online, giochi e tanto altro. Gli utenti possono fare tutto in un’unica piattaforma.

Inoltre, la sua integrazione con Flickr, Yahoo Answers e Yahoo Finance permette a Yahoo permette a Yahoo di offrire risultati con immagini di qualità e informazioni su tanti argomenti.

Ask

Ask è un semplice formato di domande e risposte che consente di effettuare ricerche in un linguaggio semplice e naturale. Questo rende la piattaforma molto user-friendly, specialmente per coloro che hanno poca familiarità con i motori di ricerca.

I risultati delle ricerche su Ask mostrano anche le domande più frequenti relative al dato termine di ricerca, cosa che può fornire risorse utili agli utenti.

Yandex

Yandex è il motore di ricerca alternativo più grande in Russia e offre la possibilità di effettuare ricerche per immagini e video, una funzionalità di mappe e la traduzione automatica.

DuckDuckGo

DuckDuckGo è il motore di ricerca che mette al primo posto la privacy dei suoi utenti. Non memorizza e non condivide le informazioni con nessuno. Come gli altri motori di ricerca, anche questo guadagna dalle inserzioni a pagamento, ma con una differenza importante: le informazioni private degli utenti non sono condivise, quindi gli annunci sono basati semplicemente sulle pagine dei risultati di ricerca.

Startpage

Startpage è il motore di ricerca in cui i dati degli utenti appartengo ad essi e non a Big Data. Questo piattaforma utilizza i risultati di ricerca di Google, rimuove i tracker e offre ai propri utenti privacy.

Disconnect Search

Disconnect Search è un motore di ricerca offre privacy ai suoi utenti. Praticamente, permette di effettuare ricerche in modalità “disconnessa”, come suggerisce il nome, rendendo la ricerca anonima su qualunque motore di ricerca.

Lukol

Infine, abbiamo Lukol, motore di ricerca anonimo che fornisce gli stessi risultati di Google, ma mantiene al sicuro la privacy degli utenti.